Una preghiera che nasce dal cuore ….

Santissima Vergine Immacolata e Madre mia Maria, 

a Te che sei la Madre del Signore, la Regina dell’universo, l’Avvocata, la Speranza, il Rifugio dei peccatori, 

ricorro oggi io che sono il più miserabile di tutti. 

Ti venero, o gran Regina, e Ti ringrazio di tutte le grazie che mi hai fatto finora specialmente di avermi liberato dall’Inferno, tante volte da me meritato. 

 

Io Ti amo, Mamma, e per l’amore che ho per Te prometto di volerti sempre servire e di fare quanto posso affinché anche gli altri Ti amino.

Io ripongo in Te tutte le mie speranze, la mia salute. 

Accettami come Tuo servo, accogli anche me sotto il Tuo manto, Madre di Misericordia. 

E poiché sei così potente con Dio liberami da tutte le tentazioni, oppure ottienimi la forza di vincerle fino alla morte. 

A Te chiedo il vero amore a Gesù Cristo e da Te spero di avere l’aiuto necessario per fare una buona e santa morte. 

Mamma mia, per l’Amore che porti a Dio, Ti prego di aiutarmi sempre, di starmi vicino, ma soprattutto nell’ultimo punto della mia vita. 

Non mi lasciare finché non mi vedrai salvo in Cielo a benedirti, a gioire con Te e a cantare le Tue misericordie per tutta l’eternità. 

Così spero, così sia.

(Sant’Alfonso Maria de’ Liguori )

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *