“…Quello che offrite secondo le Mie intenzioni porterà al mondo intero un grande conforto…”

Sia lodato Gesù Cristo!

Carissimi figli, oggi vi saluto con un ringraziamento speciale per quello che state subendo e che superate con pazienza e preghiera.

Proprio in questo modo Mi aiutate a proteggervi da quanto satana progetta affinché rifiutiate l’Opera che il Signore ha pensato per voi! Figlioli avanti con fiducia perché quello che offrite secondo le Mie intenzioni porterà al mondo intero un grande conforto.

Desidero che raggiungiate una piena consapevolezza di come Gesù vi lasci liberi di sperimentare il Suo Amore in questo tempo in cui sono con voi. Vi esorto di pregare per i tradimenti e per le infedeltà di quanti non hanno voluto o non sono stati messi in grado di restare al seguito del Mio Messaggio. Non vi è più grande spada che risulti tanto dolorosa al Mio Cuore tutto schiuso per darvi benefici e guarigioni ottenute dalla Misericordia Divina.

Parlate ed operate nella benedizione che Dio vi manda attraverso di Me che vi invito a non dare importanza a ciò che vi può colpire con la maldicenza e la grande freddezza dei cuori dei peccatori.

Questa sera sono venuta per dirvi: vivete l’unzione ed aiutate la Chiesa a discernere i doni celesti e con essi sostenere la grande battaglia contro le forze infernali schierate perché perisca e sia distrutta la famiglia umana. Mi attendo da voi, soprattutto adesso, quei frutti che avete promesso di ottenere da Gesù per la intercessione del Mio pianto, le cui Lacrime non cessano di cadere come perle di amore e di pace.

Una grande rovina si avvicina ma con semplicità e fede Mi aiuterete a richiamare per guarire i cuori schiavi dell’ateismo. Vi saranno alcuni cambiamenti e si verificheranno alcuni contenuti che già vi rivelai. I figli di Dio restano nella gioia e si rallegrano perché conoscono il Suo linguaggio e la Sua fedeltà, premio per coloro che lo cercano. Per ora restate nel silenzio ed occupatevi di quello che vi ho detto: presto i vostri sacrifici si trasformeranno in grazie altissime. (OMISSIS)

(Quando si muoverà per andarsene traccerà nell’aria un segno di croce con la Sua mano destra)

A presto. Pace e concordia al Mio popolo”

(Messaggio del 23 Maggio 2002)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *