• Testimonianza di Don Giulio Giacometti

    Testimonianza di Don Giulio Giacometti passato a nuova vita il 16/01/2011 Amate la Madonna e chi la fa amare! …Salutami tanto anche Debora che non ho conosciuto di persona, ma che ho apprezzato e creduto nella sua Missione e nelle Apparizioni che lì avvengono. Sicuramente non adesso, ma un giorno “sarà Riconosciuta” e tutto rifiorirà. Capite: allargherete proprio l’Insegnamento, e porterete i Sacramentali che qui la Mamma Celeste porta in continuazione.Grazie Debora, non sentirti mai sola io sarò un tuo intercessore! Un grosso abbraccio e la mia sacerdotale benedizione il TUO DON GIULIO. Ma prima di morire leggiamo cosa scrive Don Giulio a Mons. Renè Laurentin.. ILLUSTRISSIMO E REVERENDISSIMO PADRE…

  • Scrivo a grandi lettere quanto sia grande la potenza di Maria, Vergine dell’Eucaristia!

    Scrivo a grandi lettere quanto sia grande la potenza di MariaVorrei esprimere la mia gratitudine e tutta la mia riconoscenza nonché la mia testimonianza alla tenerezza Divina per tutte le concessioni ottenute attraverso la Vergine dell’Eucaristia. Per prima cosa la conversione del cuore, il guidarmi con i Suoi messaggi, a donarmi al Signore imparando a digiunare, a pregare, ad adorare e ad amare la penitenza. Tutto per gli effetti scaturiti dalla grazia singolare della presenza della Madonna a Manduria. Ringrazio di cuore anche Debora per tutto quello che fa a beneficio della Chiesa e del Papa e per la consolazione delle anime. Se conta o serva a dirlo: io ho…

  • Le meraviglie dell’Olio Benedetto

    Sono BALDINI ANTONIO, uso l’olio benedetto da circa 14 anni. Tra le tante unzioni, ho potuto constatare e vedere guarigioni fisiche istantanee, e quelle avvenute con miglioramenti graduali. Ho assistito alle liberazioni dipersone possedute, ho visto guarigioni spirituali ossia persone convertite. Non sono mancate le manifestazioni di olio da statue della Vergine, roteazione del sole su sè stesso, spesso si avvertono manifestazioni di profumo di rose, di incenso e tante tantissime grazie.PREGATE CREDETE e TACETE voi che la FEDE non l’avete. ARIANO IRPINO (AV)