La Vergine dell’Eucaristia ci ha insegnato il senso della riparazione…

Carissimi amici lettori vogliamo farci eco della voce univoca che gira in rete in questo periodo contro la blasfemia soprattutto quella riguardante lo spettacolo teatrale di Castellucci che, dopo la Francia, sarà in scena anche in Italia a fine Gennaio. (nell’articolo di seguito troverete tutti i riferimenti del caso).

Vogliamo unirci anche noi a questo NO! non solo a questa rappresentazione teatrale ma anche alla derisione ed all’umiliazione che Gesù è costretto ancora una volta a subire. Diciamo NO! alle numerose forme e tentativi di “annientamento” ed indebolimento della fede cristiana. E’ un atto dovuto da parte di un cristiano credente. Non vogliamo muovere battaglie o lotte di nessun genere ma sollecitare ad uscire dal torpore che spesso ci circonda.

Vogliamo invece dire SI! alla Riparazione al Sacro Cuore di Gesù. SI! ad ogni forma di preghiera che possa addolcire e mitigare le pene che nostro Signore subisce dalle Sue creature. SI! ad ogni forma di iniziativa atta a riparare e a far sì che Gesù Cristo ritorni al centro della Chiesa.

In questi anni, la SS Vergine dell’Eucaristia ci ha insegnato molto bene cos’è la riparazione e tante volte i sacrifici e le penitenze offerte sono state gradite ed hanno addolcito l’ira di Dio e allontanato molti castighi.

“…ringrazio i giovani che hanno offerto al Mio Cuore di Madre ferita la penitenza del cammino e la preghiera col cuore…” (15.08.1996)

“… Ringrazio attraverso te tutti coloro che in questa giornata Mi hanno onorata pregando e riparando il Cuore Santissimo di Gesù. Gli sforzi dei giusti saranno premiati con la Salvezza!…” (5.08.1998)

“…Figli Miei, i tempi del disordine sono questi, ma Io rimetterò, con la vostra buona volontà, le cose nel loro luogo indicato e stabilito prima che tutto fosse come ora. Figlioli, vi annuncio che i castighi di Dio sono scesi sulla terra, ma con il vostro sacrificio ed aiuto Io, Madre della pace, li allontanerò da voi…” (23.09.1994)

Vogliamo inoltre ricordare quali benefici il mondo possa trarre dall’Adorazione Eucaristica. Essere al cospetto di Dio, Vivo e presente nella Divina Eucaristia, fa sì che tutto cambi e si trasformi se ci si accosta con il cuore.

“… Voi non sapete quali castighi vengono fermati per qualche istante di Adorazione all’Eucaristia…” (23.08.1999)

La riparazione è il messaggio fondamentale e principale nelle rivelazioni di Manduria. Anche se quotidianamente ci troviamo a lottare contro coloro che vogliono infangare questa apparizione, noi servi adoratori e riparatori di Gesù Eucaristia, figli della Santissima Vergine dell’Eucaristia, proseguiamo nel nostro cammino certi e fiduciosi delle amorevoli parole della nostra Mamma del Cielo.

“…l’uomo non vuole più collaborare con Dio e la Sua Ira trabocca. La Mia Apparizione a Manduria, definita “la più discutibile”, onorerà il Cuore del Padre per mezzo della riparazione che, dalla piccola cappella, si eleverà al Cielo! Io desidero salvare l’Italia e il mondo!…” (16.02.2000)

“…Figli miei non ora, ma alla fine lo Spirito Santo confermerà il Mio passaggio anche in questo luogo e gioirete per aver corrisposto al Mio messaggio…” (12.12.2010)

“…Pregate e non dite il male perché Io sarò con voi per testimoniarvi la mia presenza in Manduria…”(25.03.2011)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *