In onore dell’Immacolata – preghiamo

Il capitolo della Corredenzione ad opera di Maria prevede anche il narrare le Sue Glorie, oltre ai Suoi gaudi e ai Suoi dolori. C’è infatti anche una via gloriosa mariana che ha dato ispirazione ad una devozione applicata mediante una specifica corona detta “delle sette glorie della beata Vergine”.

Come è noto, la Madonna è vissuta sempre unita al Figlio in uno “stretto indissolubile vincolo” (Lumen Gentium 53), diventando per questo nostra Madre Corredentrice e divenendo per noi Madre nell’ordine della Grazia.

Dunque, essendo Maria Santissima tutta relativa a Cristo e resa dal Padre, per Lui, tutta Immacolata e Santa fin dalla concezione, Ella è colmata di ineffabili sette glorie, le quali risuonano come un prolungamento del Magnificat:

1)      Immacolata Concezione

2)      Maternità divina

3)      Verginità perpetua

4)      Corredenzione Universale

5)      Maternità spirituale

6)      Assunzione in anima e corpo al cielo

7)      Incoronazione a Regina dell’universo.

 

Ad ogni Ave Maria possiamo ripetere con l’Angelo Gabriele “Esulta, gioisci o Maria, per le meraviglie di Grazia e di gloria che ha fatto in Te l’Onnipotente”.

Recita della corona

  • Prima Gloria: l’Immacolata Concezione

Meditazione: “Io porrò inimicizia tra te e la Donna, fra la tua stirpe e la sua stirpe” (Gn 3,15)

1 Padre nostro, 7 Ave Maria, 1 Gloria

Giaculatoria: Benedetta sempre sia la Trinità divina per la gloria concessa alla Madre e Regina

  • Seconda Gloria: la Maternità divina

Meditazione: “Un germoglio spunterà dal tronco di Iesse” (Is 2,1)

“Concepirai un figlio, lo darai alla luce, lo chiamerai Gesù” (Lc 1,31)

1 Padre nostro, 7 Ave Maria, 1 Gloria

Giaculatoria: Benedetta sempre sia la Trinità divina per la gloria concessa alla Madre e Regina

  • Terza Gloria: la Verginità perpetua

Meditazione: “Ecco la vergine concepirà e partorirà un figlio” (Is 7,14)

“Come è possibile? Non conosco uomo” (Lc 1,34)

1 Padre nostro, 7 Ave Maria, 1 Gloria

Giaculatoria: Benedetta sempre sia la Trinità divina per la gloria concessa alla Madre e Regina

  • Quarta Gloria: la Corredenzione universale

Meditazione: “Venite e vedete se c’è un dolore simile al mio dolore” (Lam 1,12)

“E anche a te una spada trafiggerà l’anima” (Gv 19,25)

1 Padre nostro, 7 Ave Maria, 1 Gloria

Giaculatoria: Benedetta sempre sia la Trinità divina per la gloria concessa alla Madre e Regina

  • Quinta Gloria: la Maternità spirituale

Meditazione: “Chi trova Me trova la vita e ottiene favore dal Signore” (Prv 8,35)

“Poi disse al discepolo: Ecco tua Madre” (Gv 19,27)

1 Padre nostro, 7 Ave Maria, 1 Gloria

Giaculatoria: Benedetta sempre sia la Trinità divina per la gloria concessa alla Madre e Regina

  • Sesta Gloria: l’Assunzione in anima e corpo al cielo

Meditazione: “L’arca del Signore portata in trionfo è simbolo del trasporto in cielo della tutta santa”

(1 Cr 15,3)

1 Padre nostro, 7 Ave Maria, 1 Gloria

Giaculatoria: Benedetta sempre sia la Trinità divina per la gloria concessa alla Madre e Regina

  • Settima Gloria: l’Incoronazione a Regina dell’Universo

Meditazione: “Alla tua destra sta la Regina” (Sal 44,10)

“Una Donna vestita di Sole e sul capo una corona di dodici stelle” (Ap 12,1)

1 Padre nostro, 7 Ave Maria, 1 Gloria

Giaculatoria: Benedetta sempre sia la Trinità divina per la gloria concessa alla Madre e Regina

 

Questa corona può essere pregata con la stessa Corona delle Lacrime la cui recita è stata raccomandata caldamente dalla Madonna per la richiesta di grazie particolari, nel corso della Sua Apparizione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *