In ginocchio sulla Via Dolorosa Mariana

IN GINOCCHIO SULLA VIA DOLOROSA MARIANA

 

In ginocchio sulla Via dolorosa Mariana
La promessa
“… Ti domando nel giorno solenne della Mia Apparizione in questo luogo, che su tale strada
vengano innalzate le stazione della Via Crucis … Questa sarà chiamata “Via Dolorosa Mariana” e
la si percorrerà in ginocchio sino al Tempio … Qui è passato il Mio Santo Piede e per tale
privilegio ti prometto:
– i peccatori più incalliti si convertiranno;
– i consacrati ritroveranno il sentiero;
– gli ammalati troveranno una fonte di grazia in questo percorso che accetterò Mi sia offerto dai
loro parenti nel caso di impossibilità grave;
– tanti Mi vedranno di persona ed Io li conforterò nelle loro afflizioni …”
(notte tra il 16-17 maggio 1997)
Ricordiamo che la pratica della Via Crucis è un rimedio efficacissimo per convertirsi e dona un gran
sollievo alle anime purganti.
“Prendi, dunque, la tua croce e segui Gesù: così entrerai nella vita eterna.
Ti ha preceduto Lui stesso, portando la Croce (Gv 19,17) ed è morto in croce per te, affinché anche
tu portassi la tua croce e desiderassi di essere anche tu crocifisso.
Infatti se sarai morto con Lui, con Lui e come Lui vivrai” (Imitazione di Cristo, cap. XII).
Atto di dolore
Mio Dio, mi pento e mi dolgo con tutto il cuore dei miei peccati, perché peccando ho meritato i tuoi
castighi e molto più perché ho offeso Te infinitamente buono e degno di essere amato sopra ogni
cosa. Propongo col Tuo Santo aiuto di non offenderti mai più e di fuggire le occasioni prossime del
peccato. Signore, misericordia, perdonami!
“Vieni, anima cara, il Mio dolore ora sarà su di te… Seguimi, sul cammino verso il Calvario e
salviamo anime … Bimba Mia, era una giornata calda quella della mia condanna.
Le Mie carni cadevano tutte a pezzi dalle tante frustate inferte. I Miei occhi al cielo ed ecco mille …
Le contavo, per ognuna il Mio Cuore chiedeva perdono: sì, perdono e benedizione, perché la loro
era incoscienza di trovarsi dinanzi a uno stato di bestialità.
Ecco altre mille, altre mille e ancora mille. Oh, il Mio Cuore, grondava sangue più che le Mie
carni. Ancora mille:
“Padre, Padre Mio, Tu Mi mandasti affinché su di Me ricadessero i peccati del mondo”.
Guarda con Me il Golgota! … Il Mio doloro aumentava! Mi percuotevano beffandosi di Me …”
(13.8.93)
O Piaghe sante e luminose,
pietà per gli uomini e le nazioni del mondo,
Misericordia e pietà
O Padre Santo
per le Piaghe del Giusto Tuo Figlio.
Amen.
Canto: Santa Madre, deh, voi fate
che le Piaghe del Signore,
siano impresse nel mio cuore.

1ª Stazione Dolorosa Mariana
La Vergine Santa, cerca nella notte il Suo Figlio Diletto che verrà condannato alle prime luci
dell’alba.
– Ti adoriamo, o Cristo, e ti benediciamo
– Perché con la Tua Santa Croce hai redento il mondo
“Posero lo sguardo in un roveto e in un solo attimo apparve dinanzi a loro l’Ecce Homo.
Non gridai in quel momento né feci sentire il Mio dolore: ero come l’agnello condotto al macello.
Una spina e poi un’altra penetravano nelle Mie tempie: il sangue veniva giù a fiumane e si
raggrumava ai bordi; la Mia bocca era diventata come un pozzo nel deserto e cercava tra la folla
qualcuno che mi dissetasse …” (13.8.93)
“Figliola Mia, sento tanto sollievo nelle Mie membra squarciate … soffri con Me, vivi con Me il
grande patimento, così libererai il Tuo Paese (l’Italia) dalle dure infermità, dalle parole blasfeme,
dalle spade che continuano a logorare il Mio povero Corpo martoriato … OffriMi la tua volontà.
Abbandonati a Me!” (21.3.94)
O Piaghe sante e luminose,
pietà per gli uomini e le nazioni del mondo,
Misericordia e pietà
O Padre Santo
per le Piaghe del Giusto Tuo Figlio.
Amen.
Canto: Santa Madre, deh, voi fate
che le Piaghe del Signore,
siano impresse nel mio cuore.
2ª Stazione Dolorosa Mariana
Gesù è caricato della Croce e la Vergine Santa, secondo Cuore ardente, si offre al Padre in unione al
Figlio.
– Ti adoriamo, o Cristo, e ti benediciamo
– Perché con la Tua Santa Croce hai redento il mondo
“ … Persuaditi, Figlia Mia, nessuna creatura potrebbe amarti come il Mio Cuore di Mistico
Sponsale ti ama e ti custodisce.
Dici bene che portare le Mie Piaghe e la Mia Croce non sono ferite e pesi simili a quelle che
l’uomo procura , inciampando nelle reti del peccato, nelle voragini del mondo.
I Miei sono amabili strazi che, stampandosi sui cuori e sulle anime che si offrono vittime d’amore
per l’Amore, fanno fiorire forza, coraggio, fedeltà e sapienza” (2.2.98)
“Non è drammatico condividere il Mio patimento, ma un purissimo amore!”
Non è subire una pena, accettare d’averMi scelto!” (30.11.97)
O Piaghe sante e luminose,
pietà per gli uomini e le nazioni del mondo,
Misericordia e pietà
O Padre Santo
per le Piaghe del Giusto Tuo Figlio.

Amen.
Canto: Santa Madre, deh, voi fate
che le Piaghe del Signore,
siano impresse nel mio cuore.
3ª Stazione Dolorosa Mariana
L’amabile Gesù cade per la prima volta e la Vergine Santa riparerà inginocchiandosi.
– Ti adoriamo, o Cristo, e ti benediciamo
– Perché con la Tua Santa Croce hai redento il mondo
“Figlia Mia, figlia Mia, che calvario! Ah, le Mie Piaghe e il Mio Cuore sono sanguinanti! Che
sofferenza vedere la Mia creazione patire fame, malattie, dolori, flagelli di guerre!
Io, cari, sanguino abbondantemente e nonostante la vostra malvagità, le vostre mancanze, il vostro
disamore verso di Me, il vostro Buon Pastore è tutt’occhi per voi!
Quanto ancora Mi farete aspettare guardando come uno spettatore la vostra autodistruzione?
Quanto durerà, creazione Mia? O agnelli Miei, abbiate pietà della vostra Madre Santa!” (3.10.94).
“Figlia, sono Io che ti sostengo e ti sosterrò … Io sono Colui che vi ama e trasforma le vostre
miserie in perle preziose.
Sentite il Mio Cuore che batte per voi! … OffriteMi i vostri sacrifici … Fatevi condurre! …”
(15.1.94)
O Piaghe sante e luminose,
pietà per gli uomini e le nazioni del mondo,
Misericordia e pietà
O Padre Santo
per le Piaghe del Giusto Tuo Figlio.
Amen.
Canto: Santa Madre, deh, voi fate
che le Piaghe del Signore,
siano impresse nel mio cuore.
4ª Stazione Dolorosa Mariana
Gesù incontra la Sua Santissima Madre che Lo consola con uno sguardo d’amore.
– Ti adoriamo, o Cristo, e ti benediciamo
– Perché con la Tua Santa Croce hai redento il mondo
“ … Non stupirti se i Nostri Cuori brillano con una fiamma che mai hai visto …
GuardaLi da vicino e parla di essi, così come sono uniti, così insieme trionferanno! …
Figlia, tu puoi parlare del mistero dolcissimo che narra della Nostra eterna unione …” (14.9.96)
“… Si, oh, sì, non temere: Io sono pronto a intervenire con la preziosa tua collaborazione perché il
mondo sia sommerso nell’amore della Mia Misericordia.
Quanto son care queste lacrime: anima Mia, vittima sacerdotale, entra nelle profondità delle Mie
Sante Piaghe …” (27.2.98)
O Piaghe sante e luminose,

pietà per gli uomini e le nazioni del mondo,
Misericordia e pietà
O Padre Santo
per le Piaghe del Giusto Tuo Figlio.
Amen.
Canto: Santa Madre, deh, voi fate
che le Piaghe del Signore,
siano impresse nel mio cuore.
5ª Stazione Dolorosa Mariana
La Vergine Santa cerca nel mondo nuovi cirenei che confortino Gesù con l’offerta di se stessi.
– Ti adoriamo, o Cristo, e ti benediciamo
– Perché con la Tua Santa Croce hai redento il mondo
“ … Figlia Mia, così chiamo ognuno dinanzi al Mio supplizio perché esaminiate il vostro cuore, la
vostra coscienza.
Io sono la sorgente del perdono e dell’amore e come vorrei riempire il vostro cuore di sincera
fedeltà …” (Notte 5-6.6.97).
“ … Accogli, figlia Mia, il grido d’amore e di dolore che nei vuoti cieli della vostra creazione
risuonano.
ConsolaMi, adoraMi, riparaMi, amaMi, contemplaMi, vivificati in Me, nutriti e non piangere,
sopporta come Io sopporto … (3.10.97)
O Piaghe sante e luminose,
pietà per gli uomini e le nazioni del mondo,
Misericordia e pietà
O Padre Santo
per le Piaghe del Giusto Tuo Figlio.
Amen.
Canto: Santa Madre, deh, voi fate
che le Piaghe del Signore,
siano impresse nel mio cuore.
6ª Stazione Dolorosa Mariana
La Vergine Santa ci chiama a imitare la carità della Veronica.
– Ti adoriamo, o Cristo, e ti benediciamo
– Perché con la Tua Santa Croce hai redento il mondo
“… Io sono con te, figliola: asciuga il Mio Sangue col tuo silenzioso riparare …” (18.7.94)
“… Ecco il tuo Dio, Colui che siede alla destra del Padre, piegarsi sul mondo e offrire istruzione,
sapienza, carità, salvezza e gloria a tutti coloro che servi diventeranno. Non sapienza, non
ricchezza ma miseria e fango Io cerco per ridare la brillantezza della Fonte Battesimale …”
(14.11.95)
“ … Io ti rivelo uno dei grandi segreti per entrare nella pace di Dio: “ la carità”.

Ricorda, figlia: ama, ama e ama all’infinito il tuo prossimo e perdona, perdona, perdona! Tutto ciò
costituisce rinuncia e sofferenza …” (6.11.92)
O Piaghe sante e luminose,
pietà per gli uomini e le nazioni del mondo,
Misericordia e pietà
O Padre Santo
per le Piaghe del Giusto Tuo Figlio.
Amen.
Canto: Santa Madre, deh, voi fate
che le Piaghe del Signore,
siano impresse nel mio cuore.
7ª Stazione Dolorosa Mariana
Gesù cade la seconda volta sotto gli occhi addolorati e piangenti della Sua Santissima Madre.
– Ti adoriamo, o Cristo, e ti benediciamo
– Perché con la Tua Santa Croce hai redento il mondo
“ … Guarda con Me il Golgota: fin lassù dovevo portarmi. Quante cadute; quante cadute! Bimba
Mia, Io Mi rialzai sempre perché il Padre era con Me e Mi fortificava.
Tutti coloro che si rialzeranno dalle loro cadute, saranno resi santi dal Padre Mio che è nei cieli”
(13.8.93)-
“ … Il malato, l’afflitto, il ladro pentito, Mi attendano!
Io vi amo; amo tutti e tutti voglio perdonare ancora una volta e rendervi partecipi della Mia gloria,
preludio dell’Eternità …” (7.3.98)

O Piaghe sante e luminose,
pietà per gli uomini e le nazioni del mondo,
Misericordia e pietà
O Padre Santo
per le Piaghe del Giusto Tuo Figlio.
Amen.
Canto: Santa Madre, deh, voi fate
che le Piaghe del Signore,
siano impresse nel mio cuore.
8ª Stazione Dolorosa Mariana
Il Salvatore è seguito da alcune donne piangenti e la Vergine Santa segue il Figlio Suo.
– Ti adoriamo, o Cristo, e ti benediciamo
– Perché con la Tua Santa Croce hai redento il mondo
“… Non piangere più: ora ascoltaMi. Rasserenati e gioisci. Gioisci perché i tuoi occhi vedono il
Dio-Uomo vivo e vero. Giovane Mia, se sei dolorante è segno che sei nel dolore dei Nostri Cuori
Santissimi, traditi e umiliati,crocifissi e bestemmiati … “ (17.8.95)

“Poveri questi Miei figli abbandonati alla loro sventura! Oh, quanto soffro per essi! Io, il Tuo
Mistico Sposo, non potrei nasconderti il Mio dolore. Io ti chiedo ancora una volta: vuoi soffrire con
il tuo Amore non amato e offrire in misura più alta i tuoi patimenti al tuo Divino Re, per
giustificare (cfr la dottrina della giustificazione di San Paolo) ai suoi occhi il peccato del fratello
ammalato?…” (6.4.98)
O Piaghe sante e luminose,
pietà per gli uomini e le nazioni del mondo,
Misericordia e pietà
O Padre Santo
per le Piaghe del Giusto Tuo Figlio.
Amen.
Canto: Santa Madre, deh, voi fate
che le Piaghe del Signore,
siano impresse nel mio cuore.
9ª Stazione Dolorosa Mariana
Gesù cade ancora una volta e la Vergine Santa bacia la terra per tre volte in segno di riparazione.
– Ti adoriamo, o Cristo, e ti benediciamo
– Perché con la Tua Santa Croce hai redento il mondo
“ … Offrite a Gesù il Calice del conforto senza chiedervi. Fate rivivere Gesù nel vostro cuore e
dite: “Vieni, Signore Gesù! Vieni, nostro Mistico Sponsale! Vieni con la Madre!”
Figlioli, ripetete sempre queste parole perché Gesù non sia abbandonato solo al conforto che Io gli
offro” (24.5.98)
“ … Da troppo tempo patisco a causa della vostra incomprensione e della vostra freddezza.
LasciateMi entrare nella vostra dimora.
PreparateMi un tempio, una enorme chiesa nel vostro cuore rattrappito dalle illusioni facili del
mondo” (7.3.98).
O Piaghe sante e luminose,
pietà per gli uomini e le nazioni del mondo,
Misericordia e pietà
O Padre Santo
per le Piaghe del Giusto Tuo Figlio.
Amen.
Canto: Santa Madre, deh, voi fate
che le Piaghe del Signore,
siano impresse nel mio cuore.
10ª Stazione Dolorosa Mariana
Gesù viene spogliato della sua unica veste e la Vergine Santa offre il Suo copricapo perché venga
avvolto intorno al Corpo denudato del Figlio.
– Ti adoriamo, o Cristo, e ti benediciamo
– Perché con la Tua Santa Croce hai redento il mondo

“ … Attingi dai dolori del tuo Sposo Divino e lasciati avvolgere dal mantello delle torture che Mi
gettano ancora sulle rosse spalle martoriate!
Io trarrò onore dal tuo martirio e mi renderai gloria con le lacrime che versi durante le ore. Col
volto teso verso di Me annullerai l’indifferenza …” (17.9.98)
“ … Non chiuderti davanti ai disprezzi e indelicatezze degli uomini! Apri le tue braccia e corri
verso la Croce! Abbracciala, accompagnala, amala, venerala con sentimenti di riparazione per le
anime consacrate che meritano l’inferno! …” (10.1.99)
O Piaghe sante e luminose,
pietà per gli uomini e le nazioni del mondo,
Misericordia e pietà
O Padre Santo
per le Piaghe del Giusto Tuo Figlio.
Amen.
Canto: Santa Madre, deh, voi fate
che le Piaghe del Signore,
siano impresse nel mio cuore.
11ª Stazione Dolorosa Mariana
Gesù viene inchiodato alla Croce e la Vergine Santa, ai piedi del Figlio, implora con salmi Dio,
Padre del perdono.
– Ti adoriamo, o Cristo, e ti benediciamo
– Perché con la Tua Santa Croce hai redento il mondo
“ … Offriti a Me ancora!
Fallo più spesso pensando ai dolori del Crocifisso che hai conosciuto e sposato …” (10.1.99)
“ … L’incertezza che si pone come un bastone d’inciampo al vostro passare è la ferità sanguinante
del Mio Cuore. siete liberi e sempre lo sarete.
La vostra scelta sbagliata Mi tiene costantemente inchiodato alla Croce. Esalta la luce del Mio
patibolo con la tua passione interiore … “ (14.9.98)
O Piaghe sante e luminose,
pietà per gli uomini e le nazioni del mondo,
Misericordia e pietà
O Padre Santo
per le Piaghe del Giusto Tuo Figlio.
Amen.
Canto: Santa Madre, deh, voi fate
che le Piaghe del Signore,
siano impresse nel mio cuore.
12ª Stazione Dolorosa Mariana
Gesù rimette lo Spirito al Padre dopo tre ore di agonia e la Vergine Santa muore nell’anima col
Figlio.
– Ti adoriamo, o Cristo, e ti benediciamo

– Perché con la Tua Santa Croce hai redento il mondo
“ … Il peso della mia Croce! Adesso doveva diventare unione ed è allora che lanciai il grido, ma
esso non proveniva dalla Mia Carne, ma dalla Mia Anima.
Tutta la terra ascoltò il Mio atto di abbandono al Padre e poi fu scossa! Persino gli abissi del mare
e le cime più alte dei cieli udirono il Mio grido … I Miei occhi ormai erano coperti di sangue: non
vedevo quasi più …
Il Mio Cuore chiamava: “Mamma, mamma, mamma! …”
In quel momento si stabilì l’atto solenne di Misericordia del Padre che era in Me: dare la Mia
Mamma a voi tutti, attraverso Giovanni, in eredità per l’eternità.
Ed ancora il Padre continua ad onorarvi infinitamente oggi, donandovela …” (13.8.93).
O Piaghe sante e luminose,
pietà per gli uomini e le nazioni del mondo,
Misericordia e pietà
O Padre Santo
per le Piaghe del Giusto Tuo Figlio.
Amen.
Canto: Santa Madre, deh, voi fate
che le Piaghe del Signore,
siano impresse nel mio cuore.
13ª Stazione Dolorosa Mariana
L’amabile Redentore, deposto dalla Croce, viene dato alla Vergine Corredentrice.
– Ti adoriamo, o Cristo, e ti benediciamo
– Perché con la Tua Santa Croce hai redento il mondo
“ … Non fu scritto: “Attingete con gioia alle sorgenti della salvezza” e che altro sono queste
sorgenti se non le Mie Sante Piaghe aperte e luminose pronte a dissetare chiunque Me lo
domandi?” (2.2.99).
“ … Da oggi spalancherò innumerevoli porte per mandarvi le grazie che scendono dal Mio Costato
aperto ..” (1.10.98).
“ … Ogni attimo devi pregare per ricevere la Mia Benedizione che allontana lo spirito di torpore.
Bacia la Piaga del Mio Piede destro e va! Medita! …” (7.11.98)
O Piaghe sante e luminose,
pietà per gli uomini e le nazioni del mondo,
Misericordia e pietà
O Padre Santo
per le Piaghe del Giusto Tuo Figlio.
Amen.
Canto: Santa Madre, deh, voi fate
che le Piaghe del Signore,
siano impresse nel mio cuore.
14ª Stazione Dolorosa Mariana

Gesù viene deposto nel sepolcro e la Vergine Santa ci addita il Tabernacolo ove poterlo adorare.
– Ti adoriamo, o Cristo, e ti benediciamo
– Perché con la Tua Santa Croce hai redento il mondo
“Vieni! Avvicinati a Me ed entra nella contemplazione delle Mie sofferenze. Troppi Mi hanno
abbandonato alla solitudine e nel Mio Santo Tabernacolo, con grande intensità, soffro!
Fermati, o anima Mia, consacrata Mia, e ascolta il lamento del Divino Prigioniero che si è
dolcemente incatenato per salvarti. Oh, quanto attendo che tu venga alla Mia Santa Presenza!
La notte, il giorno, ore su ore aspetto, sospirando quei pochi momenti che nella tua frenetica vita
sai donarmi! … Oh, la perpetua adorazione! Quanta gioia Mi dona.
Tutte le grazie devi chiedermele in adorazione …
Divenite imitatrici fedeli dell’angelo più radioso della Mia Corte: la Mia Santissima Madre. Ella
bagna il Mio Corpo martoriato con le Sue Sante Lacrime e con i Suoi baci ripara le vostre
disobbedienze.
Entra come un Angelo consolatore della Mia Dimora” (2.1.99)
O Piaghe sante e luminose,
pietà per gli uomini e le nazioni del mondo,
Misericordia e pietà
O Padre Santo
per le Piaghe del Giusto Tuo Figlio.
Amen.
Canto: Santa Madre, deh, voi fate
che le Piaghe del Signore,
siano impresse nel mio cuore.

15ª Stazione Gloriosa Mariana
Gesù, Figlio del Padre, risorgendo dai morti, appare alla Vergine Santa che, in lacrime e digiuna,
attende di vedere Suo Figlio ritornare alla forza e alla bellezza.
Lode, onore e gloria a te, Signore Gesù, “Cristo, Figlio del Dio Vivente, presenza tangibile del
Padre discesa sulla terra, venga il Tuo Regno Glorioso, venga il Tuo Regno Glorioso, venga il Tuo
Regno Glorioso. Amen”.
“ … Figlia diletta, tutto l’universo resta meravigliato dinanzi all’esplosione di purissimo potente
Amore riversato nel sepolcro e irradiato da esso. Ogni vivente guardi e viva silenzioso il momento
glorioso della Mia ascesa al Padre. Il tuo Gesù nei Suoi cieli ritorna! … Non vi lascerò orfani, Io
ve lo dissi, poiché ho desiderato svelarvi i segreti profondi del Mio Sacro Cuore! tu puoi capire che
cosa siano i Sacramenti e fra essi splende come il Sole l’Eucaristia, Mio Corpo e Sangue … Io sono
proprio in te quando Mi ricevi … Come ieri anche oggi, dai Miei cieli ritorno per sedermi nei cieli
del vostro cuore! Oh, se fossero più sublimi, quanto felice sarebbe la “Madre!” (notte 11-12.4.98).
Invocazioni
Anima di Cristo, santificami. Corpo di Cristo, salvami.
Sangue di Cristo, inebriami. Acqua del costato di Cristo, lavami.
Passione di Cristo, confortami.

O buon Gesù, esaudiscimi. Dentro le Tue piaghe, nascondimi.
Non permettere che io mi separi da te.
Dal nemico maligno difendimi.
Nell’ora della mia morte, chiamami.
E fa’ che io venga a Te per lodarti con i Tuoi Santi
nei secoli dei secoli. Amen