Vieni dolce Spirito che santifica ...

Vieni dolce Spirito che santifica ...

Figlia Mia, ripeti con me:

 

Vieni dolce Spirito che santifica

e i nostri cuori purifica!

Manda col Tuo Fuoco nel mondo

Maria, la Sorgente di Olio Santo.

Che tutti i popoli siano avvolti nel Suo manto![1]

 

Divenite testimoni delle Opere dello Spirito del Signore!

Operate in tutti gli ambienti ove vi trovate per diffondere la pace, l’amore, la forza, ma soprattutto la fede e la speranza gioiosa di credere in Cristo Signore che dalla Montagna promise: “Io vi manderò dal Padre lo Spirito di Verità, lo Spirito di Consolazione. Egli Mi renderà testimonianza e anche voi Mi renderete testimonianza”.[2]

Accogliete come un dono i “focolari di preghiera” che vi ho indicato come un raduno dei vostri cuori in spirito di unione al Papa, invocando lo Spirito Santo, che verrà a voi, se lo chiamerete con umile desiderio di santificare la vostra preghiera, la vostra vita.

SeguiteMi, figli Miei, con i Messaggi che vi ho affidato e con serenità superate i pregiudizi, abbattendo in voi il compromesso e la forza trascinante del mondo che, oggi più di ieri, vi propone la sterilità del valore e una parvenza di fede.

Sottraetevi, con l’azione dello Spirito di Dio, alle lusinghe di satana che vuole strapparvi dalla Mia Presenza operante di Madre del mondo. Non separatevi mai dai Miei richiami e, nel silenzio di questa Casa[3] a Me dedicata, addentratevi nel mistero profondo della Divina Incarnazione di Dio nel Mio Verginale Seno, avvenuta per intervento speciale dello Spirito Santo, lo stesso Spirito che, venendo in voi, fa fiorire meravigliosi esemplari[4] di santità.

Dopo numerosi movimenti che Io ho suscitato nel mondo, oggi Io vi offro questo nuovo Movimento[5] che vive nell’Offerta dell’Amore, al quale assocerò anche anime consacrate.

Pregate, figli Miei, che la serva di quest’Opera riesca ad affrontare le colpe che le sono attribuite. Siate vicini con la vostra dedizione e apostolato silenzioso, ubbidienti alle Mie Parole, docili all’azione dello Spirito. Con gratitudine venite silenziosi e contemplate le Piaghe del Figlio Mio che si imprimono sulla Sua sposa e ritornate a casa con un cuore rinnovato e con occhi splendenti. Vi benedico. Ecco il Mio Messaggio.

Sia glorificato lo Spirito Consolatore: il Paraclito!”

(Messaggio della SS Vergine dell’Eucaristia del 31 Maggio 1998)

 

[1] Preghiera già dettata il 23 Maggio 1998

[2] Gv. 15, 26-27

[3] Cappella nel luogo delle Apparizioni.

[4] Modelli.

[5] Il Movimento d’Amore che ha come scopo di promuovere centri di irradiazione del Messaggi Eucaristico offerto dalla Santa Vergine.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *